Author Archives:

About Barbara Figuera

Sono la dottoressa Barbara Figuera, pedagogista laureata presso l'Università degli Studi di Catania con laurea triennale in Scienze della Formazione e laurea specialistica in Scienze Pedagogiche. Ho conseguito un corso di perfezionamento in "Tecniche comportamentali per bambini con disturbi autistici ed evolutivi globali" e un corso di specializzazione in "Coordinamento pedagogico dei servizi educativi per l'infanzia". Ho ampliato la mia formazione con altri corsi di formazione inerenti il campo della progettazione educativa e della gestione delle risorse umane.

La nascita di un figlio disabile: impatto e dinamiche familiari (parte seconda)


Nella prima parte dell’articolo ho affrontato l’argomento in relazione alle difficoltà informative e comunicative che spesso accompagnano la nascita di un figlio disabile. Adesso vorrei soffermarmi sulla famiglia. Essere genitore di un figlio disabile non è un ruolo che una persona sceglie. Nessuno chiede di esserlo né c’è chi è preparato ad una responsabilità cosi impegnativa. Diversi autori hanno individuato delle linee guida per analizzare quali fasi vengono attraversate da una famiglia con un figlio disabile. Shock iniziale: in questa [...]

Tag:,

La nascita di un figlio disabile: impatto e dinamiche familiari (Parte prima)


La gravidanza è un’attesa straordinaria, è sognare, fantasticare, fare progetti, è il consolidamento della famiglia e del proprio progetto di vita. “La famiglia è un sistema costituito da più unità collegate tra loro, è un’unità di cooperazione, basata sulla convivenza, avente lo scopo di garantire ai suoi membri lo sviluppo e la protezione fisica e socioeconomica, la stabilità emotiva, il sostegno nei momenti difficili”. Questo sistema cambia in presenza di un figlio disabile? La storia degli studi riguardanti le dinamiche [...]

Tag:,

Il mito di Babbo Natale


Curiosando su internet mi sono imbattuta in un articolo davvero curioso che racconta di una bambina che scrisse, nel 1897, questa letterina al direttore di un’importante testata giornalistica americana: “Caro direttore, ho otto anni. Alcuni dei miei piccoli amici dicono che Babbo Natale non esiste. Mio papà mi ha detto: ‘Se lo vedi scritto sul Sun, sarà vero’. La prego di dirmi la verità: esiste Babbo Natale?”. La risposta del giornalista fu: “I tuoi amici si sbagliano. Sono stati contagiati [...]

Tag:, ,

Stalking e violenza contro le donne


 Ormai troppo spesso ci troviamo di fronte a fatti di cronaca che hanno come vittime le donne.  Il termine violenza è molto ampio e dalle tante sfaccettature, pertanto l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il 20 Dicembre del 1993, ha adottato la Dichiarazione sulla eliminazione della violenza contro le donne, che ne dà una definizione ben precisa. Questa dichiarazione consta di due articoli:  L’articolo 1 fornisce una definizione ampia della violenza contro le donne definendole come “ogni atto di violenza fondata [...]

Tag:, , , ,

Reagire ad un lutto


Perdere una persona cara è purtroppo una esperienza che accomuna la vita di tanti di noi. Non esiste un manuale che ci aiuti a superarla, ognuno la vive a modo proprio. Il bagaglio esperienziale che ci portiamo dietro, la profondità del rapporto avuto con il defunto, la nostra personalità, le circostanze che hanno portato alla morte, improvvisa o meno, del nostro caro sono tutti fattori che incidono sul modo di affrontare un lutto. Il dolore fa da cornice ai molteplici [...]

Tag:,

Neuropsichiatra Infantile: istruzioni per l’uso


Un elemento che accomuna gran parte dei genitori è la preoccupazione che scaturisce in loro non appena il pediatra consiglia di rivolgersi ad un neuropsichiatra infantile. Sono tanti i dubbi e le perplessità che sorgono: “Perché? Cosa ha mio figlio che non va?“. In quel preciso istante sembra che il mondo gli crolli addosso e sono terrorizzati. Ciò accade probabilmente perché alcune discipline e professioni sono meno conosciute di altre, e diventa pertanto più facile lasciarsi guidare dai pregiudizi. Ci [...]

Tag:, , ,

Bullismo: quali cause?


Analizziamo i contesti nel quale i ragazzi sono inseriti e dai quali sono influenzati per capire quanto possano incidere sul manifestarsi di comportamenti da bullo.   Contesto familiare La famiglia rappresenta l’istituzione sociale a cui viene demandato il compito di insegnare ai propri figli i principi e le norme indispensabili per vivere con gli altri. Trasmettere regole e limiti significa fornire ai propri figli schemi che li aiutino ad affrontare al meglio gli impegni della vita. Il bambino che vive in una [...]

Tag:

Bullismo: Identikit della vittima


Le ricerche individuano differenti tipologie di vittima: Passiva/Sottomessa: soggetto con scarsa autostima e opinione negativa di sé, debole, ansioso, insicuro, sensibile e non capace di difendersi dagli attacchi. Se attaccati, reagiscono chiudendosi in se stessi. Provocatrice: soggetto iperattivo che necessita di essere sempre al centro dell’attenzione; tende a generare situazioni conflittuali istigando il “bullo” ad una reazione. Questo soggetto è caratterizzato da una combinazione di modalità di reazione ansiose e aggressive. Possono, quindi, essere iperattivi, inquieti e offensivi. Il più [...]

Tag:, ,

Bullismo: Identikit del bullo


Si sente spesso parlare di bullo, spesso in associazione a bambini particolarmente determinati a far valere le proprie volontà con i compagni. Proviamo quindi a delineare il profilo del bullo: è un ragazzo che ha bisogno di potere e dominio sugli altri, ha bisogno di affermarsi in un gruppo con la forza, trova divertimento nel mettere in atto comportamenti prevaricatori. Perché? Semplicemente perché i suoi modi di fare gli fanno riscuotere successo, popolarità, ammirazione, rispetto e consenso nel gruppo. Il bullo si sente un leader. Questo [...]

Tag:,

Bullismo: per saperne di più


Sharp e Smith definiscono un comportamento da bullo come “un tipo d’azione che mira deliberatamente a far male o a danneggiare; spesso è persistente, talvolta dura per settimane, mesi e persino anni ed è difficile difendersi per coloro che ne sono vittime. Alla base della maggior parte dei comportamenti sopraffattori c’è un abuso di potere e un desiderio di intimidire e dominare”. Quindi per bullismo si intendono tutti gli atti che hanno come obiettivo il danneggiamento morale e/o fisico di [...]

Tag:, , ,