F.A.Q.

 

Rivolgersi a uno psicologo, soprattutto se ciò avviene per la prima volta, può essere un passo “complicato”. Nel sito potete trovare molte informazioni su chi siamo e di cosa ci occupiamo.
Di seguito troverete anche le risposte a una serie di domande frequenti. Desideriamo in questo modo chiarire piccoli dubbi, soddisfare comprensibili curiosità, rassicurare e, soprattutto, informarvi e permettervi di compiere una scelta serena e sin da subito basata sulla fiducia e la collaborazione.

Che differenza c’è tra psicologo, psicoterapeuta e psichiatra?

Di cosa si occupa lo psicologo?

Quando c’è bisogno dello psicologo?

Non mi sento malato, ma vorrei comprendere più chiaramente miei comportamenti/dinamiche familiari per vivere meglio, può fare qualcosa?

Come scelgo lo psicologo?

Quanto dura un percorso psicologico/psicoterapeutico?

Quanto costa una seduta? Le spese sostenute per una terapia sono detraibili dalla dichiarazione dei redditi?

Vorrei incontrare uno psicologo, ma non so se posso permettermelo economicamente.

Le psicoterapie sono tutte uguali? O esistono diversi approcci?

Quello che dico allo psicologo durante una seduta rimane tra di noi?

Come vengono trattati i miei dati personali?

Come si svolge il primo colloquio?

Che documentazione devo portare al primo incontro?

Lo psicologo usa il lettino?

Cosa sono i test psicologici?

Durante una psicoterapia devo prendere farmaci?

Quando è preferibile un supporto psicologico di coppia anziché un supporto individuale?

Come posso contattarvi quando decido di prendere un appuntamento?

Non sono ancora sicura/o di voler prendere un appuntamento, prima vorrei esporre la mia situazione e chiarire alcuni dubbio con lo psicologo, posso farlo?

E’ vero che voi psicologi leggete nella mente?

Non avete trovato la risposta alla vostra domanda? Scriveteci all’indirizzo info@goccedipsicologia.it.